facebook twitter vimeo

ESORDI

(scarica la biografia completa)

La mia carriera d’attrice inizia prestissimo. Mio fratello Matteo viene notato fuori dalla scuola e scelto per uno sceneggiato Rai. Così, insieme a lui, entro a far parte del mondo dello spettacolo. A 4 anni l’esordio accanto a Domenico Modugno nello sceneggiato rai IL MAESTRO DI VIOLINO.
Le proposte cominciano a fioccare: a quel tempo i bambini attori erano veramente una rarità. A 5 anni mi trovo al fianco di Paola Borboni. Ricordo ancora i suoi occhi pungenti e il suo profumo di cipria. Era lo sceneggiato GEORGE SAND con Anna Proclemer per la regia di Giorgio Albertazzi. Seguono la prima popolarissima sitcom italiana CASA CECILIA con Delia Scala, lo sceneggiato televisivo MARTIN EDEN e GIALLO SERA con Renzo Palmer. Tanti spot pubblicitari, famoso quello della Plasmon. A 8 anni il debutto al cinema grazie a Francesco Rosi che mi vuole tra i protagonisti di TRE FRATELLI. Amo molto il cinema di denuncia di Rosi ma questo film ha in più una potente vena poetica ed evocativa che lo rendono a mio avviso uno dei suoi capolavori...ancora oggi ogni tanto lo rivedo. Nell'eccezionale cast Vittorio Mezzogiorno, Philippe Noiret, Michele Placido e Charles Vanel. Con Tre Fratelli, nel Maggio del 1981, sono la più giovane attrice presente al festival di Cannes. Ero alla reception dell’hotel Carlton, dove alloggiavano tutti gli attori ospiti del festival, all’indomani della proiezione del mio film. Mi si avvicina un uomo alto, dall’incredibile sguardo magnetico, ancora oggi impresso nella mia mente. Mi dice in inglese che è rimasto molto colpito dalla mia interpretazione e mi pronostica una brillante carriera. “…e magari un giorno reciteremo insieme in un bel film!”. Non avevo idea di chi fosse, lo liquidai con un sorriso ed un grazie di circostanza. Era Jack Nicolson ... forse dovrei chiamarlo, magari si ricorda ancora!? Diretta da Steno sono al fianco di Enrico Montesano nel film QUANDO LA COPPIA SCOPPIA. Interpreto Fanny Ardant bambina nel film di AnnaMaria Tato' DESIDERIO. Per ben due volte ho avuto l’onore di essere la figlia di Mario Merola nei famosi film di genere CARCERATO e TRADIMENTO. Conservo ancora il ricordo di quel gigante buono, che mi incuteva un po’ di timore, che portava i babà su set per tutta la troupe, che mi salutava pizzicandomi le guance. Nel 1985 con Tom Conti e Giancarlo Giannini sono tra i protagonisti del film americano SAVING GRACE, una divertente favola contemporanea del regista Robert Young. Che attori meravigliosi, Tom a volte lo sento ancora... Era però diventato difficile conciliare il lavoro, gli studi e la normale vita da adolescente. Decido di inseguire il sogno che avevo fin da piccola di fare la ballerina ed entro all'Accademia Nazionale di Danza. La mia carriera d’attrice sembra fermarsi qui, ma ...


bullet hover email hover menu arrow